Ether colpisce $500 per la prima volta da giugno 2018, superando la Bitcoin YTD

Ether raggiunge i massimi di due anni e mezzo e segue Bitcoin per raggiungere livelli psicologici significativi questa settimana.

Ether (ETH) è tornato a 500 dollari per la prima volta dopo più di due anni il 20 novembre, quando gli altcoin hanno lentamente messo in scena un ritorno dalle scarse prestazioni.

Il prezzo dell’etere vede 500 dollari dopo più di due anni

I dati provenienti da Cointelegraph Markets, Coin360 e TradingView hanno mostrato che ETH/USD hanno brevemente colpito la barriera psicologicamente significativa nel trading del venerdì prima che un rifiuto fermasse il progresso.

Nonostante il tetto massimo di circa il 6% di guadagni giornalieri al momento della stampa, il risultato di Ether ha deliziato i trader, che hanno notato che nel complesso nel 2020, l’altcoin più grande ha superato persino il Bitcoin (BTC).

I rendimenti annuali si attestano al 284% per Ether e al 155% per Bitcoin.

Contro la buca dei suoi minimi di prezzo a metà marzo, subito dopo il crash del crossasset indotto dal coronavirus, il Bitcoin è stato ancora il giocatore più forte. All’epoca, ETH/USD ha scambiato a soli 117 dollari, facendo salire i livelli di venerdì del 327%, mentre BTC/USD ha guadagnato il 411% da 3.600 a 18.420 dollari.

Oltre alla visita da 500 dollari – la prima di Ether da giugno 2018 – anche altri importanti altercoin hanno mostrato segni di vita, in particolare Litecoin (LTC), che con un guadagno del 12% ha superato Bitcoin nel giorno, ed è l’unico altercoin importante a superare Bitcoin Profit nell’ultimo mese – del 7%.

In precedenza, l’analista del Cointelegraph Markets Michaël van de Poppe ha sostenuto che una nuova „altseason“ avrebbe dovuto aspettare, ma che un top realistico per la prossima corsa dei tori di Ether potrebbe raggiungere i 20.000 dollari.

In un’intervista a Van de Poppe per il Cointelegraph, nel frattempo, il CEO di Nugget News Alex Saunders ha previsto che ETH/USD batterà il suo attuale massimo storico di 1.400 dollari entro la fine del 2021.

Il picco di 18.420 dollari di Bitcoin

Bitcoin nel frattempo ha tenuto saldamente la maggior parte dell’attenzione venerdì, recuperando 18.000 dollari e continuando a colpire la resistenza al suo precedente massimo di 18.420 dollari dall’inizio della settimana.

L’anticipazione di ulteriori guadagni rimane forte, con i massimi del 2017 di 20.000 dollari che formano l’unico livello di resistenza più alto del grafico.

Un’inversione di tendenza verso il basso, forse fino a livelli di 11.600 dollari, non si è ancora verificata, con 17.200 dollari che ora costituiscono un solido piano per i tori.